Bluvacanze: parte la Blu Academy su temi legali, AI e social media

Intelligenza artificiale, social media e obblighi legali sono gli argomenti della Blu Academy 2024, il ciclo di formazione dei punti vendita Bluvacanze e Vivere&Viaggiare. Tutti i mercoledì dal 31 gennaio fino a maggio, le lezioni sono sviluppate tra teoria ed esercizi, in gruppi di 6 per ogni tema.  

Tra i docenti Alessandro Mazzù, consulente di web marketing e personal branding, e Giusy Fiscella, giurista di impresa, che introdurranno gli argomenti con un taglio pratico, per offrire agli agenti di viaggi know how e indicazioni immediatamente attuabili. 

Chiarezza e praticità

Dell’AI, ad esempio, si chiariranno tecnicamente come impostare una richiesta a ChatGpt, ma anche quali altri software di Intelligenza Artificiale generativa sono presenti sul mercato.

Quanto agli argomenti legali, il tema-cardine sarà il contratto di viaggio e il contesto di informazioni da rivolgere al viaggiatore secondo i principi di buona fede, diligenza e correttezza; poi si tratterà di assicurazioni e di trattamenti sanitari richiesti dalle destinazioni.

Infine, per i social media, anche in questo caso un approccio empirico: su Facebook, analisi della pagina e interpretazione delle metriche; di Instagram, studio della comunicazione del profilo e lettura dei risultati; di Canva, la realizzazione di contenuti per i social. 

Il palinsesto formativo

“La distribuzione del turismo è chiamata all’aggiornamento continuo: comunicazione e contratto di viaggio, valutazione dei rischi e tutele del passeggero sono attività che richiedono competenze puntuali ed un preciso compito delle reti organizzate è quello di offrire strumenti e conoscenze per far sì che i clienti delle agenzie di viaggio percepiscano sin dal primo approccio di essere seguiti dal migliore dei consulenti – commenta Claudio Busca della Direzione Retail del Gruppo Bluvacanze -: con questa consapevolezza abbiamo creato il palinsesto formativo di quest’anno”.

Tags:

Potrebbe interessarti