Seghi-Alpitour: vendite in crescita, con oltre 110 mln di vantaggio

“Abbiamo chiuso il 2023 con un fatturato di 1 mld e 300 mln e 900mila pax movimentati”Alessandro Seghi, direttore commerciale Alpitour World traccia l’andamento: “Il mercato ha avuto una sua evoluzione dall’inizio dell’esercizio fino al suo termine, con una sorta di crescendo. Con il nuovo anno c’è stato un forte anticipo di prenotazioni con rallentamento nelle prime due settimane dall’inizio del conflitto in Medio Oriente e successivamente numeri identici all’anno scorso”.

Nelle ultime 5 settimane “le vendite stanno crescendo, con oltre 110 mln di vantaggio rispetto al 2023″. A segnare aumenti “a doppia cifra” sono “tutte le mete, fatta eccezione per Israele ed Egitto – proseghe Seghi -, che rimane la prima destinazione per vendite, sebbene il ritmo non sia lo stesso del 2023”. A risentire sono stati Sharm e le crociere sul Nilo, Marsa Alam meno, motivo per cui c’è stata una riprogrammazione del volato spostando parte dei sit da Sharm verso le Canarie, Capoverde, Kenya e Zanzibar. “L’East Africa – spiega il manager – ha assorbito in parte la capacità del Mar Rosso, che, comunque, mantiene una curva leggermente più bassa, del 20%, rispetto all’anno passato”. Buona performance per i Caraibi, le Maldive e l’Oceano Indiano, il Giappone, la Thailandia e gli Usa: “Il long haul è frizzante”.

L’estate

Per l’estate il Mare Italia “ha un +40%, bene anche le Baleari e la Grecia, con un grandissimo advanced booking”. Sono state lanciate incentivazioni sul Mare Italia, il prodotto mainstream e specialties e poi c’è la campagna di Eden Viaggi. “Agevoleremo la vendita dei pacchetti volo più soggiorno, con qualsiasi tipo di volato”. Non mancano questo mese e il prossimo le iniziative Riparty e Bimbo free “per aiutare le adv a chiudere velocemente le pratiche”. Sul Mare Italia, poi, è prevista una extra-commissione per le adv su qualsiasi pacchetto, durata e numero di pax che arriverà automaticamente in estratto conto. Il contratto commerciale in generale sta funzionando bene: “Abbiamo erogato over sul primo trimestre per partenze di novembre-dicembre e gennaio per oltre un milione di euro”.

C’è poi il roadshow in tutta Italia “Condividere”, organizzato con realtà come istituti e associazioni che hanno bisogno di supporto: iniziato il 13 febbraio, si tiene in diverse città contemporaneamente e proseguirà fino a fine mese.

Adv Overview

Importante, secondo il manager, il discorso Adv Overview, che l’operatore segue scrupolosamente: “Se l’agenzia non ha i documenti in regola o non apriamo i codici, se ancora non li ha, o li sospendiamo finché non si rimettono in regola. Siamo responsabili di chi scegliamo ed è essenziale che l’immagine della filiera sia trasparente. Rispetto ai codici attivi nel 2023, in questo momento sono oltre 400 le adv che li hanno sospesi”.

Twin

Prosegue, poi, il progetto Twin: al momento “Il 33% delle pratiche che vengono girate dai nostri siti direttamente alle agenzie contrattualizzate e coi codici attivi, diventa poi pratica un terzo delle volte. Stessa commissione d’uso prevista da contratto. L’impegno è accrescere ulteriormente la condivisione del cliente con l’agenzia di zona o preferita”.

Nicoletta Somma

Tags:

Potrebbe interessarti