Campionati Europei 2024: la Germania prevede un aumento fino al 4% dei pernottamenti

Turismo e sport un binomio che ha il suo appeal e che porta flussi sul fronte incoming. E’ ciò che sperimenterà la Germania, visto che dal 14 giugno, sarà protagonista dei Campionati Europei 2024.

Per le 51 partite sono attesi 2,7 milioni di spettatori negli stadi e circa sette milioni di ospiti nelle zone riservate ai tifosi e alle aree dedicate accessibili al pubblico. Nei 22 giorni delle partite, le dieci città tedesche ospitanti – Berlino, Colonia, Monaco, Francoforte, Amburgo, Dortmund, Lipsia, Gelsenkirchen, Stoccarda e Düsseldorfoffriranno agli appassionati di calcio e ai visitatori internazionali un ampio programma.

Le attese sui pernottamenti

L’Ente Nazionale Germanico per il Turismo (Dzt) prevede che i Campionati Europei genereranno un volume aggiuntivo di pernottamenti fino al quattro per cento per il turismo incoming tedesco. Allo stesso tempo, l’evento sportivo offre un grande potenziale per promuovere ulteriormente l’immagine positiva della Germania come destinazione turistica. La Dzt è giunta a questa previsione dopo aver analizzato studi approfonditi sull’effetto di precedenti grandi eventi sportivi e sulle tendenze precedenti delle prenotazioni anticipate per i mesi dei Campionati Europei di giugno e luglio 2024.

Dieter Janecek MdB, coordinatore nazionale del governo federale per il turismo, spiega: “Nel 2006, il mondo del calcio è stato ospite da amici. Quest’anno vogliamo invitare soprattutto i nostri amici europei. Vogliamo ispirarli e invogliarli a venire nuovamente e a restare un po’ più a lungo ‘Come again and stay a little longer’”.

Prenotazioni camere e voli sopra la media

Dal canto suo Petra Hedorfer, presidente del Consiglio direttivo dell’Ente Nazionale Germanico per il Turismo, aggiunge: “La Germania celebra una festa del calcio. Soprattutto in tempi di tensioni internazionali, questo grande evento sportivo offre l’opportunità di presentare la Germania come una destinazione di viaggio cosmopolita, pacifica e sostenibile, dando così un esempio di comprensione e tolleranza internazionale. Ci aspettiamo anche un ulteriore impatto sul turismo incoming“.

Hedorfer attesta che, “secondo i dati finora disponibili, sia le prenotazioni anticipate di camere d’albergo sui principali portali online, che le prenotazioni dei voli per i mesi di giugno e luglio 2024, sono ben al di sopra delle medie. In particolare, stiamo assistendo a una crescita superiore alla media da parte dei Paesi che partecipano ai Campionati europei, il che conferma le nostre aspettative. Allo stato attuale, prevediamo un aumento fino al 4% dei pernottamenti internazionali grazie all’evento. Nell’anno dei Mondiali 2006, il numero di pernottamenti di ospiti internazionali era aumentato di 4,7 milioni rispetto all’anno precedente, dando al contempo un rilancio sostenibile all’immagine della Germania”.

Occasione di promozione

Hedorfer fa sapere che, “durante gli Europei, sfrutteremo l’attenzione internazionale dei media e dei tifosi per presentare la nostra offerta turistica e rafforzare così la reputazione della Germania come destinazione di viaggio. Oltre a stadi moderni, le dieci città dove si svolgono le partite offrono un ricco programma artistico e culturale. Esse dispongono inoltre di eccellenti collegamenti e sono facilmente raggiungibili con il treno, offrendo anche un’ottima occasione per scoprire le aree circostanti”.

In vista dell’evento sportivo, l’Ente germanico sta attirando l’attenzione del pubblico internazionale sulle città che ospitano i Campionati Europei e sull’offerta turistica presente nelle aree circostanti, per invogliare i visitatori a rimanere oltre le date delle partite. In occasione dell’evento è stato creato un microsito dedicato al calcio sul portale dell’Ente che raccoglie contenuti tematici sulle città ospitanti. Il sito fornirà anche notizie e informazioni sul calcio tedesco.

Tags:

Potrebbe interessarti