Ottimo 2023 per Caldana Europe Travel e Utat Viaggi

Soddisfazione in casa Caldana Europe Travel e Utat Viaggi per gli ottimi risultati del 2023. Ne parla a Guida Viaggi Dario Caldana, presidente: “Abbiano registrato una ripresa dei viaggi accompagnati, sia in Europa, sia in Italia, con una connotazione più culturale ed esperienziale. Anche la clientela si è allargata, non è più appannaggio solo della terza età, ma è più giovane”, sottolinea il manager.

Il turista di oggi

Il turista è diventato un viaggiatore più attento ai contenuti e alle esperienze e il viaggio diventa un’occasione di conoscenza ed arricchimento. “Anche la fascia di spesa è mutata, il costo pro-capite è salito, con soggiorni più lunghi, oltre la settimana”, afferma il manager che accenna anche ad una novità, “a maggio partirà il circuito di 8 giorni Croazia ed Albania con rientro a Bari in traghetto”.

Torna la Cina

Per Utat il ritorno della Cina, una grande passione per Dario Caldana che ricorda: “Una ventina d’anni fa, abbiamo iniziato a fare gli scambi culturali tra le scuole italiane e quelle cinesi, poi è arrivata la programmazione. Oggi ripartiamo, proponendo una trentina di viaggi con accompagnatore dal classico tour del Panda a quello della Cina storica. Le proposte sono concentrate nel Sud-ovest della Cina, un po’ meno conosciuta, ma molto interessante per scoprire lo Sichuan, la città di Chongqing e lo Yunnan. I circuiti partiranno da Roma e Milano grazie al volto diretto su Chongqing di Hainan Airlines, primaria compagnia aerea cinese con un servizio di qualità”.

Si amplia l’offerta dei circuiti firmati Utat (quelli accompagnati dai pm delle destinazioni proposte, ndr), con l’introduzione della Cina e della Turchia, che vanno ad affiancare i collaudati Stati Uniti e Canada.

Le attese per il 2024

Le previsioni per il 2024 fanno ben sperare. “Abbiamo chiuso gennaio con il doppio delle prenotazioni rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. E’ molto positivo, ma senza esagerare, sarei più che soddisfatto a chiudere l’anno con gli stessi risultati del 2023”, conclude il presidente.

Guarda la videointervista completa a questo link.

Giorgia Cifarelli

Tags: , ,

Potrebbe interessarti