Caos passaporti, la provocazione di Gattinoni al ministero della Giustizia

In un’intervista rilasciato a 24 Mattino su Radio 24, il presidente di Fto Franco Gattinoni ha spiegato, in merito al caos passaporti: “È una cosa incomprensibile in un Paese moderno come il nostro. Non è nemmeno pensabile, è uno schifo, inimmaginabile. Nel nostro settore abbiamo perso circa 300 milioni di fatturato ed a questo punto chiederemo i danni al ministero della Giustizia, qualcosa dovranno pur fare”. Così si è sfogato il presidente, aggiungendo: “Abbiamo segnalato il problema un anno e mezzo fa. Quello che mi fa arrabbiare, possibile che non si riesca a intervenire? E’ comprensibile un po’ di mesi perché si torni a regime ma dopo un anno e mezzo essere ancora a questo punto, assolutamente no”.

La segnalazione

Gattinoni ha spiegato inoltre che il fatto è stato segnalato al ministero del Turismo “che so che è intervenuto in diverse occasioni, adesso abbiamo scritto direttamente, la settimana scorsa, per l’ennesima volta, a Piantedosi – dichiara -. Noi e tutte le associazioni del turismo italiano, ci aspettiamo almeno una risposta ma più che una risposta ci aspettiamo una risoluzione dei problemi”.

Tags: ,

Potrebbe interessarti