Quando i film ispirano il turismo. Tui seleziona sei esperienze di viaggio

Manca poco alla cerimonia degli Oscar e Tui ha pensato di selezionare sei esperienze di viaggio legate al mondo del cinema. La 96esima cerimonia degli Oscar si terrà il 10 marzo e renderà omaggio ai migliori film del 2023.

Come si sa film e serie tv di successo influenzano il turismo e i luoghi e le attrazioni che appaiono sullo schermo assistono spesso a una crescita della loro popolarità. Basti pensare alla Nuova Zelanda, grazie al Signore degli Anelli, alla Sicilia di Montalbano o all’ambientazione dell’ultima stagione di The White Lotus, o alla Stazione di King’s Cross a Londra, la Piattaforma 9¾ di Harry Potter. I film di quest’anno potrebbero avere lo stesso effetto ed essere d’ispirazione al turismo, ecco perché Tui ha compilato una lista di sei esperienze che catturano lo spirito di alcune delle uscite cinematografiche più attese del 2024.

In Grecia

La prima proposta è il tour dei villaggi a Santorini, sulla scia del film Argylle: La Super Spia. Si tratta di un film d’azione, commedia e spionaggio uscito di recente è stato girato in diversi Paesi, tra cui la Grecia, dove le case bianche con i tetti blu fanno da sfondo a molte scene. Per chi è rimasto colpito da tutto ciò dopo aver visto Argylle, un’occasione per conoscerla meglio è fare un’escursione in alcuni dei villaggi di Santorini, come Megalochori ed Emporeio. Tra i punti salienti di questo tour Tui Collection, i viaggiatori possono ammirare le viste panoramiche dal Monastero di Profitis Ilias, il punto più alto dell’isola, e vedere la caldera dal faro di Akrotiri.

A Negril

La seconda proposta è il tour di Kingston e delle Blue Mountains, a Negril. Il film in questione è Bob Marley: One Love. Una delle prime uscite del 2024, questo dramma biografico racconta la vita di Bob Marley. Per saperne di più sulla sua vita e sulla sua eredità, il tour di Tui Collection include la visita di Kingston, dove il cantante ha vissuto, con una tappa al Museo di Bob Marley, che si trova nella sua ultima casa, e una tappa all’Emancipation Park, famoso per la scultura Redemption Song.

Nel deserto a Dubai

Un safari nel Deserto di Dubai sulla scia del film Dune: Parte Due. Dopo la vittoria di sei premi Oscar per la prima parte, l’attesa è alta per il ritorno sul grande schermo di Paul Atreides (Timothée Chalamet), Chani Kynes (Zendaya) e del pianeta desertico di Arrakis. Per chi è fan di Dune e vuole sperimentare un’avventura esotica, l’ideale è un safari nel deserto di Dubai, esplorando le dune del deserto con un autista esperto. Al calar della sera, il tour Tui Collection di Tui experiences si conclude con un barbecue in un tradizionale accampamento arabo.

A Punta Cana

Tra le sei proposte c’è il tour del Parco Nazionale di Los Haitises, a Punta Cana. Il film che lo ispira è Arthur the King, che racconta il profondo legame che si crea tra un corridore d’avventura svedese e un cane randagio, durante una gara di resistenza nella giungla ecuadoriana. Anche se gli eventi reali a cui si ispira sono avvenuti in Ecuador, il film è stato girato nella Repubblica Dominicana. Se dopo aver ammirato le bellezze naturali del Paese sul grande schermo, gli spettatori volessero scoprirle in prima persona, il tour di Tui Collection nel Parco Nazionale Los Haitises può essere un punto di partenza. A bordo di un motoscafo, il tour si snoda tra curiose formazioni rocciose che sporgono dall’acqua e naviga attraverso mangrovie, flora e fauna.

A Roma

Non poteva mancare l’Italia e in particolare Roma, con un tour del Colosseo e del Foro Romano. Il film è il Il Gladiatore 2. Più di 20 anni fa, Il gladiatore vinse cinque premi Oscar, tra cui miglior film e miglior attore protagonista per Russell Crowe. Non sorprende quindi che il sequel, che punta a replicare il successo del suo predecessore, stia generando molto entusiasmo. Per immergersi completamente nell’atmosfera dell’Impero Romano, il tour proposto da Tui Collection in un piccolo gruppo entra nel Colosseo, con una guida locale che ne racconta la storia, senza tralasciare i dettagli delle battaglie tra gladiatori. In seguito, una visita alle rovine del Foro Romano porta al centro della vita sociale, commerciale e politica dell’Antica Roma.

Safari a Mombasa

Per chi ama questo tipo di esperienze la proposta è un safari di 2 giorni a Ngutuni e Salt Lick a Mombasa. Il film che lo ispira? Mufasa: Il Re Leone. Il prequel de Il Re Leone, vincitore di due premi Oscar nel 1995, uscirà quest’anno e riporterà nella savana africana per conoscere le origini di Mufasa, Re della Savana e padre di Simba. Per chi vuole immergersi nei paesaggi africani, un safari di due giorni nel Parco Nazionale Tsavo Est è un sogno che si avvera. Durante il safari si ha la possibilità di avvistare leoni, elefanti, giraffe e zebre nel loro habitat naturale. Inoltre, se il cielo è limpido, si può scorgere in lontananza la cima innevata del Kilimanjaro.

Tags:

Potrebbe interessarti