Trapani, l’aeroporto presenta la sua summer: 25 rotte da fine marzo

Circa 1 milione e 100mila passeggeri e un totale di 9.375 movimenti. Li prevede per la stagione estiva l’aeroporto di Trapani, che ha presentato la programmazione per il periodo 31 marzo-29 ottobre.

Le rotte saranno 25, 11 nazionali e 14 internazionali. Tra le domestiche ci sono Bergamo, Bologna, Milano Malpensa, Napoli, Pescara, Pisa, Roma Fiumicino, Torino, Treviso, Pantelleria, Forlì. Le estere partono da e per Charleroi in Belgio, Bod Bordeau in Francia, Billund in Danimarca, Bratislava, Nrn Dusseldorf, Fkb Karlsluhe Baden Baden in Germania, Malta, Manchester in Inghilterra, Porto, Riga, Siviglia, Stn in Gran Bretagna, Tolosa e Ktw Katowice in Polonia.

I voli sono operati tutti dalla compagnia aerea Ryanair, tranne quello per l’isola di Pantelleria, coperto con la continuità territoriale da Dat, Danish Air Transport con il marchio VolidiSicilia.

Il commento del presidente di Airgest, Salvatore Ombra: “Una previsione di un milione di passeggeri, rispetto ai numeri del recente passato, potrebbe essere una buona notizia ma non ci basta. Per far crescere l’aeroporto di Trapani servono risorse e promozione da parte del territorio. Il Vincenzo Florio non è né Catania, né Palermo che autosostengono il traffico passeggeri e riescono a fare utili. In un mercato altamente competitivo siamo riusciti ad attirare il traffico aereo solo grazie all’investimento della Regione Siciliana, riuscendo però a far ricadere sul territorio entrate per 196 e 294 milioni di euro, nel 2022 e 2023, con migliaia di posti di nuovi lavoro creati”.

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti