Boscolo, bene la domanda sul Giappone: “Altre novità nel 2025”

Una domanda in forte ascesa. La registra sul Giappone il t.o. Boscolo Tours, con la destination manager Valeria Pirodda che spiega come sul Paese asiatico già da mesi si riscontri una domanda molto importante, che non accenna a diminuire nel 2024: “E’ stata la prima nostra nuova destinazione che abbiamo presentato, a metà novembre, e ha già fatto registrare un interesse molto forte, con tante prenotazioni e tour confermati per tutto il 2024”.

I due tour in evidenza proposti da Boscolo sono “Giappone classico”, viaggio della durata di 9 giorni, e il “Gran Tour del Giappone”, viaggio di 12 giorni.

Il tour “Giappone classico” prevede un itinerario essenziale nel paese del Sol Levante, alla scoperta di tutti gli highlight imperdibili. Il viaggio comincia dalla capitale Tokyo, megalopoli fatta di enormi contrasti, e prosegue poi con tappe a Kyoto, cuore culturale che ospita importanti templi e testimonianze storiche, a Nara, una delle più antiche città del Giappone, a Kanazawa, con i quartieri dedicati alle geisha e ai samurai, al villaggio tradizionale di Shirakawa-go e a Takayama con i suoi mercati tipici.

Il “Gran Tour del Giappone” rappresenta invece un ampliamento dell’itinerario del “Giappone classico”. Vengono qui incluse anche le tappe aggiuntive di Osaka, città vivace nota per lo street food, di Hiroshima, tristemente nota per le tragiche vicende della Seconda Guerra Mondiale, dell’iconico Santuario di Itsukushima e del famoso Castello di Himeji, conosciuto come il Castello dell’Airone Bianco.

Gli itinerari di Boscolo in Giappone sono realizzati in collaborazione con Ita Airways ed Etihad, e prevedono entrambi la partenza dai principali aeroporti italiani via Roma Fiumicino, dove l’intero gruppo si unirà all’accompagnatore a bordo dello stesso volo.

“Abbiamo già iniziato a lavorare alla programmazione per il 2025 – conclude Pirodda – dove presenteremo diverse novità. Vogliamo continuare a puntare forte sul Giappone anche sul medio termine”.

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti