Olimpiadi di Parigi: impennata di richieste. I dati di Sojern

Sojern, la piattaforma di marketing digitale, ha condiviso gli ultimi dati sui viaggi in vista delle Olimpiadi estive del 2024 che si terranno a Parigi dal 26 luglio all’11 agosto. I Giochi Olimpici estivi riuniranno 10,500 atleti provenienti da 206 Comitati Olimpici Nazionali (Cno) che rappresentano nazioni di tutto il mondo.

Tra il Super Bowl, le Olimpiadi, gli Europei e altri grandi eventi sportivi, si prevede che gli investimenti  in advertising a livello internazionale raggiungeranno  i 61 miliardi di dollari solo quest’anno.

I grandi eventi fanno crescere le entrate pubblicitarie

Questi eventi non solo fanno crescere le entrate pubblicitarie, ma stimolano anche un’incredibile domanda di viaggi, con i Paesi che registrano picchi di presenze.

Le prenotazioni dei voli sono aumentate del 63% rispetto all’anno precedente in vista del Gran Premio di F1 a Singapore e i viaggiatori hanno prenotato i loro soggiorni in Qatar con largo anticipo per assicurarsi un posto alla Coppa del Mondo Fifa 2022.

Inoltre, i grandi eventi sportivi rinnovano l’interesse verso le destinazioni ospitanti anche molto tempo dopo la finale. Dopo aver ospitato la Coppa del Mondo, il Qatar ha registrato un aumento delle ricerche di ospitalità da parte del turismo internazionale che si attesta  tra il 79 e il 255%,  un picco  in controtendenza rispetto alla media del periodo.

Le prenotazioni di voli per Parigi 

Parigi è già una destinazione popolare – 6,3 milioni di viaggiatori hanno visitato la Torre Eiffel nel 2023, superando il turismo pre-pandemia, e le Olimpiadi non faranno altro che consolidare questa posizione nella classifica delle destinazioni più ambite dai viaggiatori.

I biglietti per i 33° Giochi Olimpici sono stati messi in vendita il 30 novembre 2023 e la domanda turistica verso la Francia è immediatamente aumentata in modo significativo. Per il periodo dei Giochi Olimpici del 2024, non solo le ricerche di voli, ma anche le prenotazioni per Parigi sono aumentate del 125% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Destinazione popolare per gli americani

Secondo i dati di Sojern sulle prenotazioni voli, il 23,8% delle prenotazioni durante il periodo delle Olimpiadi proviene dagli Stati Uniti, il ché ne fa il primo Paese di origine a livello internazionale, seguito da Canada, Regno Unito, Giappone e Spagna.

I parigini cosa fanno? Fanno vacanze in altre parti della Francia. Attualmente, le prenotazioni alberghiere di parigini che si recano in altre destinazioni francesi sono il 49% durante il periodo delle Olimpiadi. Lille, Nizza, la Corsica, Lione e Tolosa sono le destinazioni principali.

Il ruolo delle Dmo

“Lavorando sui  giusti canali digitali costantemente, non solo a livello stagionale, le Dmo e gli albergatori, possono raggiungere i viaggiatori online al momento giusto e incoraggiarli a pensare ad un soggiorno al di là degli eventi sportivi – spiega Luca Romozzi, Sr International director destination Sojern -. Queste campagne di marketing multicanale se supportate in modo ricorrente aiutano a perfezionare la targhettizzazione dei clienti, a ottimizzare la spesa, ad aumentare la visibilità online e a migliorare le prestazioni con budget ridotti. Un  approccio che consente di raggiungere i viaggiatori  in qualsiasi momento avvenga la pianificazione del viaggio, ottenendo risultati migliori e un investimento minore”.

Tags:

Potrebbe interessarti