Rilascio passaporti: la soluzione di Fiavet Emilia Romagna e Marche

Il tema è quello caldo delle criticità in merito al rilascio dei passaporti. A tal proposito lo scorso 27 febbraio Fiavet Emilia Romagna e Marche è venuta incontro alle esigenze delle adv del territorio e dei loro clienti siglando, nella persona del presidente Massimo Caravita, il protocollo d’intesa con la Questura di Bologna. per instaurare una collaborazione volta ad agevolare le procedure di rilascio del passaporto.

Il protocollo

A seguito del protocollo siglato, la segreteria della Fiavet regionale verificherà la documentazione prodotta e l’effettiva urgenza del viaggiatore, che, dopo aver appurato l’impossibilità di una prenotazione ordinaria, potrà interfacciarsi direttamente con l’Ufficio passaporti della Questura via Pec o telefonicamente, per la risoluzione della problematica.

Come si legge nella nota, l’idea di stilare tale protocollo “origina dalla necessità di fornire una soluzione alle notevoli criticità scaturite dall’incremento esponenziale della richiesta di rilascio dei passaporti a seguito della ripresa della movimentazione turistica post pandemica”.

Come afferma il presidente Caravita: “L’istituzione di un tavolo di lavoro congiunto ci ha permesso già negli ultimi mesi di individuare e risolvere alcune criticità che causavano ritardi e disagi ai viaggiatori. Con la firma di questo protocollo d’intesa viene ulteriormente rafforzata la collaborazione con la Questura di Bologna in un’attività sinergica finalizzata ad agevolare l’ottenimento del passaporto per i nostri viaggiatori”.

Tags: ,

Potrebbe interessarti