I4T porta a Napoli novità e relazioni

Rafforzare le relazioni con un mercato, quello del Centro-Sud Italia, che si conferma molto dinamico e particolarmente promettente sul fronte delle assicurazioni. È questo il motivo che riporta I4T, intermediario specializzato nell’offerta di soluzioni assicurative per gli operatori del turismo, alla Bmt (Pad. 6 – stand 6133).

Margini di crescita

“Oggi al Centro-Sud collaboriamo con circa 1.300 agenzie – dichiara Giovanni Giussani, direttore commerciale I4T – che supportiamo attraverso 5 area manager, coordinati dal direttore di rete nazionale Ilaria Bortolato. Esistono ancora ampi margini di crescita e siamo sicuri che l’incontro, dal vivo, nei padiglioni della fiera di Napoli sarà un’importante occasione di business e di networking, ideale per rafforzare il rapporto di fiducia che ci lega ai nostri partner e costruire nuove relazioni di successo”.

Il confronto con il mercato si conferma alla base della filosofia operativa di I4T che, anche in questa occasione, presenterà nuovi prodotti assicurativi sviluppati sulla base dell’ascolto degli agenti di viaggio e delle loro richieste.

Copertura estesa

È il caso della sezione Annullamento All Risks sulle nuove polizze Platino, valida per tutti gli eventi oggettivamente dimostrabili che, oltre a uscire dalla logica dei rischi nominati, offre anche il grande vantaggio di estendere la copertura fino a 2 compagni di viaggio, ideale per i gruppi di amici. Punta invece sul servizio e sull’alleggerimento del lavoro richiesto agli agenti di viaggio la nuova garanzia Bagaglio basata sull’indennizzo forfettario, che semplifica tutto il processo di gestione di sinistri, evitando all’assicurato di dover elencare i beni contenuti nella valigia smarrita o rubata, provarne il valore e la data di acquisto. Entrambe le garanzie sono già disponibili sulla piattaforma riservata alle agenzie, travel.b2b.i4t.it.

In crescita, ma…

“Il 2024 si è aperto con un ottimo bimestre – dichiara Christian Garrone, responsabile Intermediazione Assicurativa I4T – in crescita a doppia cifra rispetto al 2023. Il dato di per sé è positivo, ma l’elevata incidenza dell’advance booking, che potrebbe esaurire presto il suo effetto traino, unita a due giorni lavorativi in meno a marzo 2024 rispetto allo stesso mese del 2023 rischiano di generare un’inversione di tendenza sulle vendite. L’instabilità su alcune destinazioni, prima tra tutte il Mar Rosso, spinge il ricorso sempre più frequente alle polizze, anche nel mercato del Centro-Sud Italia, che in passato era meno sensibile a questo tema. Parallelamente, alla richiesta di coperture assicurative specifiche, si accompagna anche una forte domanda di servizio: gli agenti cercano soluzioni sicure da proporre ai loro clienti, che siano però anche efficienti e di semplice gestione in caso di sinistri. Per questo motivo, oltre a lavorare sul prodotto, recentemente abbiamo ampliato l’organico, che oggi conta più di 40 addetti”.

Tags: ,

Potrebbe interessarti