Msc Crociere riprende le operazioni dalla Cina

A bordo di Msc Bellissima per celebrare il suo primo scalo a Shanghai, facendo di Msc Crociere la prima compagnia di crociere internazionale a riprendere le operazioni di navigazione dalla Cina da quando è iniziata la pandemia.

Per festeggiare questo traguardo, Msc Crociere ha invitato funzionari governativi, agenti di viaggio, media e partner a bordo per vivere l’esperienza a bordo della nave ammiraglia asiatica della compagnia.

Per rendere l’evento ancora più speciale, gli chef Enrico & Roberto Cerea, del famoso ristorante Da Vittorio, hanno preparato un menu speciale per la cerimonia e per il viaggio inaugurale. Tutti gli ospiti hanno anche potuto ammirare uno spettacolo di droni realizzato per l’occasione per festeggiare l’arrivo della nave nel porto di Shanghai.

Homeport cinesi

MSC Bellissima avrà come homeport Shanghai, Keelung e Shenzhen per tutta l’estate 2024. L’evento ha rappresentato anche la giusta occasione per annunciare la programmazione invernale 2024-25 di Msc Crociere nella regione che vedrà MSC Splendida partire da Shenzhen e Xiamen da dicembre 2024 fino ad aprile 2025, mentre MSC Bellissima tornerà a Shanghai  gennaio 2025.

Msc Crociere è, quindi,  l’unica compagnia di crociere internazionale a schierare ben due navi in quattro porti principali entro il primo anno di ritorno nella regione.

Mercato strategico

“Il primo scalo di Msc Bellissima a Shanghai – dichiara Gianni Onorato, ceo di Msc Cruises – riafferma il nostro impegno per un mercato che continua a svolgere un ruolo strategico per noi. Stiamo rispettando il nostro impegno nel portare nella regione una moderna ammiraglia e siamo pronti ad investire ancora in Cina contribuendo al sostegno dell’economia locale. Vogliamo promuovere lo sviluppo di alta qualità dell’industria delle crociere nella regione, promuovere l’industria del turismo culturale e i relativi mercati.”

MSC Bellissima e MSC Splendida sono navi dotate della tecnologia necessaria per poter usufruire dell’alimentazione da terra, il che significa che le navi possono spegnere i motori quando sono attraccate in porto, abbattendo le emissioni. Un elemento che è in linea con l’impegno di Msc Crociere per proteggere l’ambiente e creare un futuro sostenibile per le crociere.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti