Visit Brescia, biennio con focus sul Golfo e l’Arabia Saudita

L’Arabia Saudita è la nazione più grande del Medio Oriente, i potenziali turisti da essa provenienti si aggirano attorno a quota 16,8 milioni, con una spesa totale stimata in 46,82 miliardi di dollari, e una permanenza di soggiorno mediamente più lunga di altre nazioni dell’area Gcc.

Non solo: il commercio bilaterale con l’Italia è in costante e rapido aumento, i suoi abitanti dimostrano spiccato interesse per i paesaggi, la cultura e i prodotti Made in Italy, e sono attivi collegamenti aerei diretti con l’Italia.

Riflettori accesi

Il Regno è la meta della prima attività 2024 operata da Visit Brescia in area mediorientale. Il 27 e 28 febbraio Graziano Pennacchio, ad Visit Brescia e Marco Polettini, presidente Visit Brescia si sono recati a Ryad per l’evento Door to Door, finalizzato a imbastire rapporti d’affari con selezionati tour operator interessanti all’offerta turistica bresciana, effettuare prospezioni di mercato ed entrare in contatto con manager/figure chiave per lo sviluppo di opportunità turistiche e azioni di scouting.

Nel maggio 2022 Visit Brescia ha partecipato all’Arabian Travel Market di Dubai, la più importante fiera del segmento turismo nel mercato arabo, all’interno dello stand di Enit. Sono stati condotti incontri B2B con buyer di: Kuwait, Qatar, Oman, Arabia Saudita, Bahrain, Siria, Yemen, Giordania, Libano, Iran, Israele, India e Pakistan e, nell’agosto dello stesso anno, Visit Brescia si trovava a Dubai e Abu Dhabi per un’ispezione preliminare e avviare rapporti con alcuni top manager e ceo di tour operator con sede negli Emirati
Arabi Uniti invitati a scoprire il territorio.

T.O. alla scoperta del territorio

Tra ottobre e novembre 2022, i rappresentanti di 11 agenzie viaggio e tour operator mediorientali sono stati ospiti di Visit Brescia per effettuare un tour lungo la città, Lago di Garda e Franciacorta e testare la qualità dell’offerta bresciana d’alta gamma. Tappe del percorso: Salò, Sirmione, Desenzano, tour in barca all’Isola del Garda, il centro storico di Brescia, il Castello e Brixia – Parco archeologico di Brescia romana, le colline della Franciacorta. Ogni tappa ha previsto site inspection alle strutture, stabilimenti termali e degustazione di prodotti. A fine novembre, a Dubai, si è tenuta una serata-evento interamente dedicata alla presentazione dell’offerta turistica bresciana. Visit Brescia ha incontrato 40 agenti di viaggio e tour operator luxury travel, influencer, stampa e media, autorità locali.

Nel 2022 sono state siglate le collaborazioni con compagnie aeree Emirates ed Air Arabia, leader
del settore travel dell’area.

Il consolidamento delle relazioni

Il 2023 ha visto consolidarsi relazioni e contatti. In febbraio si sono svolti incontri a Doha (Qatar) e a maggio Visit Brescia ha partecipato nuovamente all’Arabian Travel Market per incontrare buyer dall’area Gcc. È stato organizzato un press trip sul territorio bresciano con giornalisti e content creator e si è svolta la serata evento ad Abu Dhabi, nel contesto della quale Visit Brescia ha presentato il territorio a 40 agenti di viaggio e tour operator.

In ottobre, per la prima volta, 25 seller bresciani del settore Luxury e Alta gamma hanno incontrato 10 delegati esteri del settore Luxury Travel partecipanti al workshop B2B presso la Cantina Boccadoro Franciacorta a Cazzago San Martino (BS). È seguito poi il tour sul territorio, in cui i rappresentanti di 10 agenzie viaggio e tour operator emiratini hanno viaggiato ed osservato la città, i Laghi di Garda e Iseo e la Franciacorta per testare la qualità dell’offerta bresciana d’alta gamma.

In novembre, Visit Brescia ha partecipato all’evento B2B Door to Door in Barhrain e alla fiera Qtm – Qatar Travel Market a Doha all’interno dello stand Enit.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti