Apt Basilicata: Discover “evento molto utile e concreto”

“Stiamo puntando molto su quello che abbiamo chiamato ‘Turismo delle passioni’, che per noi rappresenta una evoluzione del turismo esperienziale. Vela, cinema, musica, ceramica, bicicletta, astro-turismo e archeoastronomia, erbe spontanee e fioriture, sono solo alcune delle passioni che spingono i viaggiatori verso determinate destinazioni”. Parola del direttore Apt Basilicata Antonio Nicoletti. “La Basilicata – prosegue Nicoletti – grazie al suo patrimonio culturale e paesaggistico, e grazie alle tante iniziative che vengono organizzate sul territorio, sta costruendo un’offerta destinata a soddisfare chi viaggia con il cuore“. La Regione, che partecipa a Discover Italy per la terza volta, ritiene “questo appuntamento molto importante in considerazione del notevole interesse mostrato dai tour operator nei confronti delle nostre proposte, ma anche perché in questi anni abbiamo riscontrato un numero crescente di operatori lucani che hanno chiesto di partecipare a Discover Italy. Evidentemente trovano questo appuntamento molto utile e concreto“.

Le prenotazioni

La Basilicata, insomma, piace, per la sua offerta e la sua accoglienza. “La riprova arriva dalle prenotazioni per Pasqua, che, se il tempo sarà mite, saranno confermate, ma anche dall’interesse verso il lungo ponte del 25 aprile. Un trampolino di lancio per il turismo lucano: da Matera, a Potenza, alle due coste, agli itinerari interni tra musei, castelli e paesaggi incontaminati. Un interesse evidente nei dati sull’andamento turistico regionale del 2023 – specifica il direttore -: +20,72% di arrivi e +14,36% di presenze rispetto al 2022. Un risultato che lascia ben sperare per il 2024 con la conferma e il leggero miglioramento già a partire dai numeri di gennaio rispetto all’anno scorso. Molte le prenotazioni in un consolidamento dei numeri del 2023, in particolare con la conferma di tendenze interessanti come l’incidenza dei flussi dall’estero e una migliore distribuzione di arrivi e presenze in quelle aree interne con un’offerta matura e in linea con le preferenze dei viaggiatori”.

Nicoletta Somma

Tags: ,

Potrebbe interessarti