Germania: il 58% dei turisti è repeater. La sostenibilità traino per i giovani

Germania, una destinazione cresciuta negli anni e che risulta attrattiva anche per i giovani grazie alle politiche all’insegna della sostenibilità e del rispetto per l’ambiente. Agata Marchetti, direttrice ad interim dell’ente germanico per il turismo, ha sottolineato anche il grande apprezzamento dei gruppi familiari per le vacanze in Germania.

“I turisti arrivano con tutti i mezzi di trasporto dall’aereo ai bus, alle proprie auto e ai treni. Dalla permanenza di 5,2 notti si è passati a una media di 6. Soprattutto i giovani, sulla sostenibilità, fanno delle scelte precise sia sui mezzi di trasporto sia sulle location e sono disposti a spendere di più per difendere ambiente e natura”.

Un 58% di repeater

Tra i dati emersi vi è che il 58% dei turisti che arriva in Germania è repeater, inoltre, i dati dei primi mesi del 2024 evidenziano una crescita del 17,4% sullo stesso periodo dello scorso anno.

“Stiamo per raggiungere i livelli pre-pandemici e i numerosi eventi del 2024, tra cui quello per i 35 anni dalla caduta del muro di Berlino, saranno una grande attrattiva per i turisti di tutto il mondo – ha rimarcato Agata Marchetti -. Non solo: la Germania vanta 130 parchi nazionali e 52 siti Unesco, ponendosi al terzo posto nel mondo dopo Cina e Italia. Inoltre, sono molte le località da visitare: dalla Svizzera Sassone, fonte di ispirazione di pittori, compositori e poeti, alla Foresta Nera selvaggia, ai borghi incontaminati come Friburgo o Ratisbona, la Renania settentrionale. Sarà intrigante seguire i festeggiamenti per gli 835 anni della città di Amburgo. Inoltre, nel 2024 la Germania ospiterà la Coppa Uefa con dieci città interessate all’evento sportivo”.

Annarosa Toso

Tags:

Potrebbe interessarti