Mapo World, per il 2024 obiettivo raddoppio di fatturato

Nuove destinazioni in cantiere e numeri sopra le aspettative. E’ così che Mapo World celebra il suo primo anno di attività: il brand di Mapo Travel dedicato al lungo raggio ha raggiunto in 12 mesi gli obiettivi di fatturato fissati e anticipato gli ingressi di nuove risorse nel team.

I numeri: 3 milioni di euro raggiunti e superati

“Abbiamo vissuto il primo anno di Mapo World con tantissimo entusiasmo – spiega il branch manager Roberto Servetti -. È stato un susseguirsi di incontri con le agenzie di viaggio, lavoro sulle destinazioni, progettazione di itinerari tailor made. Il 29 marzo 2023 a Torino abbiamo presentato il nuovo progetto e inaugurato la sede Mapo di via Reiss Romoli ponendoci un obiettivo di tre milioni di euro di fatturato. Oggi possiamo dire che il traguardo è stato raggiunto e superato. E per il 2024 alziamo ancora di più l’asticella, puntando a raddoppiare questi risultati”.

Adv unico canale

“Le agenzie di viaggio – aggiunge Barbara Marangi, general manager di Mapo Travel – sono il nostro unico canale di vendita. È per questo che abbiamo puntato, e puntiamo molto, sulla formazione degli agenti di viaggio, sul confronto tra chi ha progettato la vacanza e chi ha il compito di presentarla al cliente finale. Il numero di agenzie attive è per questo in costante crescita e negli incontri gli agenti dimostrano di apprezzare soprattutto la professionalità, l’esperienza, il supporto h24 direttamente dalla nostra sede e la velocità nelle risposte. Mapo World è un sogno realizzato, un investimento controcorrente, in direzione opposta alla standardizzazione del prodotto”.

Negli ultimi mesi il tour operator ha annunciato nuovi ingressi nel team commerciale, da Alessandro Marcioni – per il Piemonte e le aree di Milano e Monza Brianza – a Cristiano Celentano per il Triveneto, da Alessandro Martini – impegnato nell’area Lazio – ad Alessandra Loddo, senior specialist prodotto Oceano Indiano e Africa.

I top seller

Thailandia, Stati Uniti e Giappone – fa presente Servetti – sono state le destinazioni più richieste in questi primi dodici mesi. E abbiamo nuove destinazioni in cantiere che scopriremo nelle prossime settimane. Intanto, per il solo mese di agosto abbiamo oltre 400 posti su Milano e Roma per l’area Oriente-Africa. Questo primo anno ci ha dato belle soddisfazioni ma ovviamente non ci fermiamo. Tante sfide ci attendono, tantissimi viaggiatori aspettano di vivere una vacanza targata Mapo”.

Tags: ,

Potrebbe interessarti