Ryanair e la summer da Torino: 32 rotte, Crotone e Reggio Calabria le novità

Trentadue rotte, di cui due nuove per Crotone e Reggio Calabria. E’ questo l’operativo per la stagione estiva di Ryanair da Torino, che vedrà anche l’aumento delle frequenze su rotte come Bruxelles, Malaga e Londra.

Ryanair vola da Torino da 25 anni, con 16 milioni di passeggeri dall’inizio delle operazioni. Quest’estate, Ryanair opererà dallo scalo 300 voli settimanali, incrementando ulteriormente il turismo e l’occupazione in entrata.

Gli investimenti sullo scalo

“In occasione del 25° anniversario dell’avvio delle operazioni Ryanair a Torino – spiega il country manager di Ryanair per l’Italia e il Mediterraneo Orientale, Mauro Bolla – siamo lieti di annunciare il nostro operativo per l’estate’24 con 32 rotte, incluse 2 nuove rotte per le città calabresi di Crotone e Reggio Calabria e l’aumento delle frequenze settimanali sulle popolari rotte esistenti verso Bruxelles, Malaga e Londra. L’impegno di Ryanair nei confronti dell’aeroporto torinese è sostenuto dal suo investimento di 200 milioni di dollari nell’aeroporto di Torino – con 2 aerei basati, che supportano 1.300 posti di lavoro”.

Cambia il profilo del viaggiatore

L’amministratore delegato di Torino Airport, Andrea Andorno, ha commentato: “Siamo felici che Ryanair continui ad investire su Torino, aprendo nuovi collegamenti come quelli per Crotone e Reggio Calabria e aumentando le frequenze su mete per cui la domanda è molto elevata. Dopo 25 anni di attività sul nostro scalo, e dopo l’apertura della base avvenuta a novembre 2021, il ruolo di Ryanair è diventato sempre più fondamentale per la crescita non solo dell’aeroporto, ma di tutto il territorio”.

Andorno ricorda che “grazie alle numerose nuove destinazioni internazionali ora collegate da Ryanair direttamente a Torino, il profilo del nostro passeggero è mutato: sono aumentati in maniera netta i passeggeri in arrivo dall’estero (+72% nelle ultime due stagioni Winter e Summer) che visitando Torino e il Piemonte, generano valore per il territorio. Allo stesso tempo, i piemontesi possono ora approfittare di un accresciuto network voli per volare a tariffe accessibili direttamente verso il Sud Italia, le isole e verso moltissime mete internazionali”.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti