EDITORIA - EVENTI - SERVIZI DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE
Hilton: in arrivo 1500 camere nei resort europei

I dati degli analisti lo accertano, ma sono i gruppi alberghieri a dimostrare nella pratica il grande successo del cluster resort. Ecco, quindi, che anche un gruppo come Hilton ha deciso di espandere rapidamente il suo portfolio di resort in Europa con 10 hotel tra Curio Collection by Hilton, Tapestry Collection by Hilton e DoubleTree by Hilton, per un totale di 1.500 camere, che apriranno in tempo per l’estate. In vista dell’International Hospitality Investment Forum (Ihif) di quest’anno, che si tiene nei prossimi giorni a Berlino, Hilton ha annunciato gli accordi di franchising per quattro hotel: Hilton Alvor, che aprirà nel 2026, e Cala San Miguel Hotel Ibiza, Curio Collection by Hilton, The Club Cala San Miguel Hotel Ibiza, Curio Collection by Hilton e Numo Ierapetra Beach Resort Crete, Curio Collection by Hilton, che si aggiungono ai resort europei che apriranno questa estate in Italia, Grecia, Croazia e Malta.

Grecia e Sardegna mete top

Destinazioni primarie per il leisure come Grecia e Sardegna sono diventate sempre più popolari negli ultimi anni e, solo nell’ultimo anno, Hilton ha firmato accordi per oltre 20 resort in Europa, Medio Oriente e Africa con sei dei suoi marchi. Questa crescita rientra nella strategia di Hilton di sviluppare il suo portfolio di resort, che negli ultimi cinque anni è raddoppiato e oggi conta più di 300 strutture in tutto il mondo.

Domanda in crescita

“La domanda da parte degli ospiti di resort di alta qualità è in crescita, sia nelle destinazioni internazionali più gettonate sia in quelle più emergenti, e ciò ha portato a un maggior interesse da parte dei proprietari per lo sviluppo di resort sotto i marchi Hilton – ha commentato Patrick Fitzgibbon, senior vice president, development, Europe, Middle East e Africa, Hilton -. Solo lo scorso anno, oltre un quinto delle nostre aperture in Europa, Medio Oriente e Africa sono state resort e, lavorando con un’ampia tipologia di proprietari, ci aspettiamo una crescita continua in questo segmento di mercato, soprattutto nelle isole del Mediterraneo. Con 10 resort europei che apriranno in tempo per la stagione estiva, stiamo introducendo proprietà eccezionali in destinazioni ambite come Ibiza, l’Algarve e Creta, ampliando la nostra gamma di resort con diversi marchi in tutta la regione”.

 

Tags:

Potrebbe interessarti