Santanchè, l’abolizione del reddito di cittadinanza fa bene al turismo
“Il turismo – si legge in una nota del ministro del Turismo Daniela Santanchè – è il settore dell’economia italiana che più di tutti è cresciuto nel periodo post-Covid, con un +1,14% di imprese e, soprattutto, un ragguardevole +5,33% della platea di lavoratori”.
“Un risultato straordinario – prosegue Santanchè – frutto di un forte lavoro di squadra che passa dalla tenacia e resilienza degli operatori del settore ma anche dalle misure messe in campo dal governo e dal ministero per un settore a lungo dimenticato ma che finalmente è tornato al centro della strategia nazionale. Penso ai 21 milioni di euro per incrementare il livello professionale del comparto, la detassazione di mance e lavoro notturno e nei festivi che hanno senz’altro fornito un importante impulso a questa performance sensazionale. Senza dimenticare l’abolizione del reddito di cittadinanza che è stato senza dubbio il contributo migliore”.
Tags:

Potrebbe interessarti