Il turismo lento a Villach, in Carinzia

Dai sentieri più semplici ai cammini più impegnativi: Villach e i suoi dintorni offrono agli escursionisti un ventaglio completo di proposte tra cui spiccano gli Slow Trail, esperienze che  invitano all’avanzamento lento, per lasciarsi rapire dalla natura.

Disegnati in collaborazione tra cinque aree turistiche della Carinzia, gli Slow Trails sono itinerari immersi nella natura che non superano i 10 km di lunghezza e con un dislivello contenuto in modo da essere percorribili da chiunque. La zona turistica di Villach ne offre quattro, distribuiti tra il Lago di Faak (da Drobollach o Faak am See alla Penisola), il Lago di Ossiach (dalla Domenig Steinhaus o da Steindorf a Ossiach), il Monastero di Wernberg (dal Castello alla Drava) e il Lago di Afritz (costeggiando il perimetro del lago).

A Villach sono molte le camminate istruttive anche per i più piccoli: dai parchi divertimento alle installazioni sportive, dagli adventure park alle fattorie didattiche, c’è una proposta per ogni desiderio e alcune escursioni sono calibrate a misura di bambino; il sentiero Burgherrenrunde ad esempio porta alla scoperta del Castello di Landskron dal piccolo lago Schlossteich, accompagnando i piccoli camminatori con informazioni e curiosità sulla flora e sulla fauna del luogo.

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti