Veratour, al via l’academy per la summer: formazione per oltre 300 professionisti

Oltre 300 persone, ragazze e ragazzi di tutte le età, riunite in Toscana per preparare la stagione estiva. Le ha messe insieme Veratour, che fino al 25 aprile sta dando vita a un corso di formazione intensiva per il personale delle sue strutture.

“L’obiettivo – spiega l’operatore – è quello di trasferire a tutte le risorse che si preparano a raggiungere i villaggi la filosofia Veratour nell’accoglienza: la cura verso il cliente, l’attenzione ai dettagli, la dedizione, la costante ricerca della massima qualità. Tutto per creare quell’atmosfera unica che si respira nei Veraclub”.

Animatori in prima linea

Varie le professionalità coinvolte. Il gruppo più nutrito è quello degli animatori, con oltre 260 persone che seguiranno le lezioni generali per poi passare alle specializzazioni: responsabile, capo villaggio, miniclub, sport e così via.  Spazio anche per circa 30 assistenti che in villaggio si dovranno occupare del benessere degli ospiti a 360° ed essere pronti a gestire tutte le richieste. Non possono mancare i cuochi: sotto lo sguardo attento del corporate chef Massimo Sgobba, 20 cuochi selezionati impareranno come portare il meglio dei piatti del Made in Italy in ogni angolo del mondo. Tutti indistintamente seguiranno i corsi di sicurezza sul lavoro e di rapporto con il cliente.

La vision dell’operatore

“Questo momento di formazione è fondamentale – spiega Simone Cacciotti, operation manager villaggi Veraclub –, la cifra distintiva dell’offerta Veratour sta proprio nei driver di assistenza, animazione e cucina Made in Italy. Ma non basta essere italiani, vogliamo trasmettere la nostra filosofia e la nostra visione che mette il cliente al centro, per questo puntiamo molto sulla preparazione: questi ragazzi sono già stati selezionati e quasi tutti hanno già esperienza, ma devono superare questo ultimo passaggio per poter lavorare nei Veraclub. Durante questo corso intensivo le risorse che si apprestano a lavorare con noi acquisiscono delle capacità importanti, un bagaglio di conoscenze che porteranno sempre con loro”.

Subito dopo questo passaggio i professionisti saranno assegnati ai vari villaggi, seguendo le loro preferenze e le loro caratteristiche (come ad esempio le lingue conosciute oltre all’italiano) e si aggiungeranno alla già nutrita schiera di personale attivo nei Veraclub, che ha contribuito agli importanti risultati di bilancio.

Sono oltre 700 le persone che ogni anno lavorano nelle oltre 50 strutture Veratour nel mondo.

Tags:

Potrebbe interessarti