Go4sea spinge sul trade

Dopo una prima fase di incontri di formazione ‘’Stay With Us’’ effettuati nella nuova sede di Go4sea a gennaio e febbraio, il tour operator ha avviato il progetto ‘’Go4Fam’’ che comprende una serie di attività dedicate al trade, incentrate sull’ approfondimento delle destinazioni inserite nella programmazione 2024 e delle nuove linee prodotto di medio e lungo raggio.

Si è appena concluso il primo eductour di Go4sea della primavera 2024, che ha visto partecipi 40 agenti di viaggio alla scoperta della Grecia del Nord (Epiro, Macedonia) e della Penisola Calcidica (Halkidiki), realizzato con la collaborazione di Grimaldi Lines.

Il Progetto Go4Fam vede protagoniste nei prossimi mesi altre destinazioni come Chania e Creta dell’Ovest in Fly & Drive; Albania e Montenegro; Isole dello Ionio (Corfù, Lefkada e Cefalonia), la new entry Pantelleria e, per concludere, una data negli Emirati Arabi Uniti. Momenti di conoscenza e team building dedicati alle agenzie partner.

Parallelamente, sempre nell’ottica della familiarizzazione con il prodotto del tour operator, cominceranno nel mese di maggio una serie di webinar finalizzati a presentare ed approfondire le nuove linee di prodotto 2024 del TO:
-GO4Combo per i viaggi combinati tailor-made medio e lungo raggio, ovvero combinazioni tra isole greche e tra diverse destinazioni come Albania/Montenegro, Turchia/Caicco e mare, Turchia/Grecia, Emirati/Maldive, Thailandia/Giappone etc.;

-GO4Tour per i tour guidati a partenza garantita – minimo due persone – in alcune destinazioni medio raggio tra cui Turchia, Grecia Classica e Grecia del Nord, Albania, Montenegro, Macedonia del Nord, e per il Lungo Raggio Stati Uniti, Giappone, Vietnam, Argentina, Thailandia e Perù.

“L’intenso programma di formazione ed empowerment iniziato dal 2021 per noi è basato su una forte e produttiva collaborazione tra agenti di viaggio e team go4sea. Un percorso nato con l’ambizione di promuovere nuove destinazioni specifiche, inserendo in un contesto lavorativo anche momenti divertenti e leggeri. Del resto, la fiducia e lo slancio alla base delle relazioni di business derivano anche dall’empatia che si crea con la condivisione, meglio se in presenza reale e fisica – commenta l’operatore -. Il primo trimestre riporta dati di crescita incoraggianti e vogliamo continuare su questa lunghezza d’onda. La nostra iniziale specializzazione nata dalla piattaforma vendita traghetti da cui tutto è cominciato 11 anni fa, oggi è totalmente integrata nei nostri programmi di viaggi combinati in Grecia, Turchia e nei Balcani. L’importante programma di voli charter da Bari e Napoli (Pantelleria, Cefalonia, Creta dell’Ovest, Corfù, Salonicco/Halkidiki, Bodrum, Montenegro) ed i numerosi blocchi su voli low cost e di linea da tutta Italia (su Medio e Lungo Raggio), ci hanno consentito di immettere sul mercato più di 10.000 posti volo per l’annata 2024 – prosegue il t.o -. Stiamo già coltivando nuovi progetti tecnologici a supporto del nostro lavoro, del resto la crescita sostenibile non può non passare dalla trasformazione, l’innovazione e lo sviluppo digitale che portiamo avanti con curiosità, nuove competenze e propensione al cambiamento.’’

Tags:

Potrebbe interessarti