Msc-Italo: firmato il closing. Nuovo assetto e nomina del Cda

Mediterranean Shipping Company, Msc, società globale di trasporti e logistica, capitanata da Gianluigi Aponte, ha fatto il suo ingresso con il 50% nel capitale di Italo. Il gruppo aveva annunciato ai primi di ottobre del 2023 di aver firmato l’accordo vincolante per acquisire una quota di circa il 50% in Italo – Nuovo Trasporto Viaggiatori S.p.A da Global Infrastructure Partners (Gip).

Firmato il closing

Ieri, a Roma nella sede della società di trasporto ferroviario, è stato firmato il closing e l’assemblea ha ratificato il nuovo assetto della società con la nomina del Cda. A riportare la notizia un articolo di ieri del Messaggero.

Dal quotidiano si apprende che il fondo Gip è sceso dal 72,6% al 35% circa, Allianz, invece, è passato dall’11,5% al 13%. Escono Flavio Cattaneo e Gianni Punzo.

Montezemolo resta presidente

La presidenza resta in capo a Luca Cordero di Montezemolo che detiene lo 0,6%, così come Isabella Seragnoli e Alberto Bombassei. Secondo quanto riporta il Messaggero, la transazione è avvenuta sulla base di un equity value di 3,2 mld. Alla guida di Italo resta confermato Gianbattista La Rocca.

Come si sa Italo ha fatto grossi investimenti sul fronte dell’intermodalità con l’acquisizione di Itabus – da cui è nato un gruppo multimodale con 51 treni e 100 bus per collegare l’Italia – e con l’avvio dei servizi treno più bus con un solo biglietto valido per entrambi i mezzi. Inoltre, la società ferroviaria ha deciso di espandere il proprio network per soddisfare la grande domanda di trasporto condiviso.

Tags: , , , ,

Potrebbe interessarti