Tui studia il lancio di una piattaforma di prenotazione per viaggi in treno

In uno scenario in cui cresce sempre di più la consapevolezza della necessità di tutelare l’ambiente, l’uso dei treni si sta rafforzando. Una tendenza che anche il Gruppo Tui vuole cavalcare, prevedendo il lancio di una piattaforma di prenotazione per viaggi in treno come opzione più ecologica per vacanze e soggiorni in città in Europa. A riportare la notizia è Hosteltur, che cita Reiservor9.

Viaggi sulla neve e in città

“Ci concentriamo sul treno come opzione per i viaggi sulla neve e urbani in Europa – spiega un portavoce del gruppo turistico – a tal fine creeremo una piattaforma che renderà ancora più semplice la prenotazione”. Il nuovo servizio potrebbe chiamarsi Tui Trains o Tui Bahnreisen e dovrebbe essere lanciato quest’anno.

Con il partner Green City Trip

Il gruppo tedesco si affida al partner Green City Trip, compagnia olandese che gestisce da due anni il treno Tui Ski Express e prevede di promuovere nuovi treni passeggeri internazionali a partire dal 2025. Amsterdam e Berlino saranno collegate quotidianamente con treni da 800 passeggeri.

Go-Volta, nuova compagnia ferroviaria della società olandese, collegherà Amsterdam anche con Copenaghen e Basilea a partire dall’estate 2025. Il gruppo offre sempre più viaggi ed escursioni in città attraverso Tui Musement: “Stiamo pianificando per il 2025 con contingenti sui treni urbani e stiamo anche cercando di collegare ancora meglio i sistemi”, dice il portavoce di Tui.

Al vaglio una nuova cooperazione

A differenza degli olandesi, che potrebbero abbandonare il progetto di costruire più treni notturni in Europa, Tui non ha abbandonato l’idea. “Stiamo studiando una nuova cooperazione nel settore ferroviario, sia per i treni diurni sia per quelli notturni – sottolinea il portavoce -. Ci sono idee interessanti che vogliamo preparare adesso”.

L’intenzione dell’a.d. del gruppo, Sebastian Ebel, è quella di offrire viaggi in treno combinati e più sostenibili. A quanto pare, però, il potenziale di mercato non è così facile da calcolare, afferma il portavoce di Tui. L’interesse non manca, ma resta da vedere se i clienti saranno inclini a prenotare questo tipo di viaggio, che in genere è più lungo, rispetto al volo aereo, che è più veloce.

Tags:

Potrebbe interessarti