Ritardi aerei: il caso Neos e la replica del vettore

In una nota stampa Advunite ha reso noto l’insorgere di disservizi su alcuni voli operati dalla compagnia aerea Neos, del Gruppo Alpitour. Il presidente Cesare Foà ha così commentato: “I problemi possono verificarsi ma servono più garanzie; siamo in un momento di grossa ripresa e non possiamo permetterci errori nei confronti della clientela”.

Il commento di Neos

Interpellato da Guida Viaggi, il vettore ha così replicato: “Nei giorni scorsi, due voli (un volo Napoli – Sharm El Sheik ed un volo di rientro da Capoverde per Roma) hanno, purtroppo, subito dei ritardi per ragioni indipendenti dalla nostra volontà, dovuti ad un guasto tecnico il primo e ad una problematica operativa il secondo. I voli non sono stati cancellati, ma riprogrammati in un nuovo orario”. La compagnia precisa inoltre che “al fine di ridurre i disagi conseguenti, tutti i passeggeri sono stati assistiti per l’intera durata del ritardo, mediante il loro trasferimento ed alloggio in hotel, e sono stati aggiornati sullo sviluppo della situazione e sui loro corrispondenti diritti, così come previsto dal Regolamento n. 261/2004, in collaborazione con il personale in servizio in aeroporto e dei tour operator”.

La compagnia precisa inoltre di disporre di una flotta composta da aeromobili di ultima generazione, “capace di soddisfare l’attuale e futura programmazione estiva ed è, da sempre, costantemente impegnata al rispetto dei più alti standard di servizio e qualità”.

Tags: ,

Potrebbe interessarti