Ita-Lufthansa: la decisione Ue slittata al 4 luglio

È slittata al 4 luglio la decisione finale della Ue sull’operazione Ita-Lufthansa. E’ quanto si legge su Ansa, da cui si apprende che l’annuncio è stato dato dalla Commissione europea dopo aver ricevuto l’ultimo pacchetto di impegni che sono stati redatti dalle parti per avere il via libera all’operazione. Viene inoltre precisato che il posticipo di 15 giorni, rispetto alla scadenza precedente del 13 giugno, è previsto dal regolamento sulle fusioni.

Presentate le integrazioni

Il Mef ha fatto sapere che “l’azionista di Ita Airways ha presentato insieme con Lufthansa Dlh le integrazioni alle remedies secondo le richieste della stessa commissione concorrenza e nei tempi previsti per rispettare la scadenza del 13 giugno”.

Parte il market test di Bruxelles

I nuovi impegni adesso saranno valutati dalla Ue. Parte, infatti, il market test, cioè – come si legge su Ansa -, si tratta di una simulazione di mercato per valutare se gli impegni che sono stati proposti sono in linea con le richieste avanzate per evitare distorsioni della concorrenza.

La Ue, come si sa, esaminerà 39 rotte a corto e lungo raggio che collegano l’Italia con Europa centrale, Usa, Canada e Giappone. Inoltre, è in fase di valutazione anche il rischio di posizione dominante nello scalo di Linate.

Tags: ,

Potrebbe interessarti