Nord Europa: la tendenza dell’estate

Il Nord Europa risulta essere la destinazione di tendenza delle crociere estive 2024. È ciò che emerge dall’analisi fatta da Crocierissime. Prova ne è la crescita registrata del 6% rispetto all’anno precedente. Un trend che testimonia “l’attrattiva crescente delle coste e città storiche della regione, che stanno catturando l’interesse di un numero sempre più alto di viaggiatori desiderosi di esplorare nuovi orizzonti marittimi”, fa presente la società. Preceduto solamente dal Mediterraneo Occidentale e dalle Isole greche, il Nord Europa permette di navigare sia nelle acque dei fiordi norvegesi, come Hellesylt, Geiranger, Bergen o Stavanger e di spingersi fino a Capo Nord, sia di ripercorrere le rotte degli antichi vichinghi tra le capitali del Mar Baltico. Si possono anche visitare paesaggi appena sotto il Circolo Polare Artico, con iceberg in movimento e vallate in Groenlandia, ghiacciai perenni, geyser e sorgenti termali in Islanda, fiordi e spiagge alle Lofoten.

 

Prezzi in calo del 4%

Dall’indagine di Crocierissime emerge un altro dato interessante che riguarda i prezzi delle crociere per luglio e agosto, che mostrano una diminuzione del 4% rispetto all’anno precedente. “In un panorama in continua evoluzione, è entusiasmante osservare il crescente interesse dei viaggiatori per il Nord Europa come meta estiva privilegiata nel 2024 – commenta Laura Amoretti, ceo di Crocierissime -. I dati raccolti confermano l’ascesa di questa regione, con un aumento significativo del 6% rispetto all’anno precedente. Le coste e le città storiche del Nord Europa esercitano un magnetismo sui viaggiatori, sempre più desiderosi di esplorare nuove frontiere marittime”.

 

La modalità di prenotazione

Quanto alle modalità di prenotazione del prodotto crociere, Amoretti sottolinea “il ruolo cruciale che stanno assumendo sempre più le Ota all’interno della customer journey dei crocieristi, come emerge anche dai dati Clia a livello globale; infatti, il 70% delle persone che prenota una vacanza in crociera ha dichiarato di aver effettuato l’acquisto attraverso questo tipo di piattaforme”. Il dato è stato registrato anche da Crocierissime, nel Report Annuale 2023 è stato messo in luce “l’incremento del 28% delle prenotazioni effettuate dai crocieristi italiani sul nostro sito, trend decisamente positivo rispetto all’anno precedente”, osserva la manager.

Stefania Vicini

Tags: ,

Potrebbe interessarti