Grand Lucayan a Grand Bahama: dove il lusso all inclusive incontra l’autenticità

A partire dal prossimo 6 giugno e fino al 5 settembre Neos tornerà ad operare il collegamento settimanale tra Milano Malpensa e Freeport, e quest’estate i passeggeri italiani potranno scegliere di soggiornare sull’isola di Grand Bahama, oltre che al Bravo Viva Fortuna Beach, anche al Grand Lucayan Resort, una struttura che coniuga il lusso di un resort moderno all’immersione nella cultura dell’arcipelago.

Atmosfere di fascino

Il Grand Lucayan at Lighthouse Pointe che dista solo 8 km dall’aeroporto Internazionale di Grand Bahama, è situato infatti al centro di Freeport, proprio di fronte al Port Lucaya Marketplace dove i visitatori possono perdersi tra negozi, mercati artigianali, ristoranti e musei, tra cui il noto Museo Marittimo che si conferma sempre tra le attrazioni più visitate dell’isola. Per questa ragione può essere la soluzione perfetta per coloro che sono alla ricerca di atmosfere intrise di autenticità, senza dimenticare che questa struttura all inclusive è anche ubicata in una zona ideale per praticare attività come il golf, lo snorkeling ed il diving.

“Il Grand Lucayan rappresenta una proposta lussuosa e al tempo stesso suggestiva che di sicuro il mercato italiano saprà apprezzare- ha commentato Maria Grazia Marino, general manager Bmotia-. Chi è alla ricerca di una ricettività di livello alto caratterizzata da un’animazione decisamente soft in una location comoda anche per fruire dell’offerta extralberghiera, sicuramente troverà in questo resort pane per i propri denti”.

Un’isola che piace

Grand Bahama lo ricordiamo, è la 4° isola più grande delle Bahamas ed è quella più ricca di parchi nazionali e riserve naturali, oltre a contare ben 43 spiagge. E’ una destinazione sempre più apprezzata dai viaggiatori italiani che la amano soprattutto per la sua atmosfera internazionale e il mix di tesori eco-turistici.

Alessandra Tesan

Tags: , , , ,

Potrebbe interessarti