Adr porta l’aeroporto in città con il nuovo servizio di check-in

Si chiama Airport in the city. E’ un nuovo servizio di check-in quello presentato oggi alla stazione Termini di Roma che consente ai passeggeri in partenza da Fiumicino con i voli Ita Airways (esclusi quelli per il Nord America e Israele) di lasciare i bagagli almeno 3 ore e mezza prima del volo e di ritrovarli poi alla destinazione finale.

Il check-in può essere effettuato anche con molto anticipo sull’orario di partenza, consentendo al passeggero di fare un giro per il centro città prima della partenza senza bagaglio.

L’aeroporto in città

Il presidente di Adr, Marco Troncone, si è detto soddisfatto dell’iniziativa che porta l’aeroporto in città. “E’ un servizio innovativo. Abbiamo portato i servizi del nostro aeroporto in città e siamo convinti che sia un’opportunità in più per i turisti che hanno deciso di visitare Roma”.

Per Ita Airways era presente il presidente Antonino Turicchi. “L’iniziativa è importante e si unisce ad altri progetti in essere con Aeroporti di Roma. Tra aeroporto e compagnia aerea ci sono continue iniziative di miglioramento, per far sì che tutti i passeggeri possano beneficiare di servizi aggiuntivi. Anche in vista del Giubileo che porterà in Italia milioni di visitatori”.

Ha partecipato all’evento anche il ministro del turismo, Daniela Santanchè che ha plaudito al nuovo servizio che mette insieme i vari player del trasporto. “Trovo che sia una iniziativa molto positiva che facilita il viaggio di chi viene a Roma e che fa parte di quel turismo alto spendente di cui l’Italia ha veramente bisogno. E’ un aeroporto all’interno della stazione, una cosa innovativa e comoda per il viaggiatore”. Il servizio è gratuito e la funzionalità è della 08.00 alle 16.00 di ogni giorno.

Annarosa Toso

Tags: ,

Potrebbe interessarti