EDITORIA - EVENTI - SERVIZI DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE
Per Accor contratto di franchising a Bari con il brand Mövenpick

Accor rafforza la presenza in Italia del brand Mövenpick con la firma di Mövenpick Bari in Puglia, nuovo progetto del marchio nel mercato italiano dopo Mondello e Cagliari. Una mossa che sottolinea i piani ambiziosi di crescita del brand che prevede di espandersi ulteriormente con altre 34 strutture in Europa e Nord Africa nei prossimi anni.

Come nasce Mövenpick

Mövenpick nasce nel 1948 dalla mente di Ueli Prager, che sovverte il concetto di gastronomia con il primo ristorante a Zurigo, rendendo accessibili cibi e bevande di alta qualità a un vasto pubblico. Da allora, Mövenpick è diventato un marchio alberghiero internazionale di alta gamma, con una crescita del network del 52% in soli 5 anni. Questo successo è il risultato di un approccio generoso all’ospitalità, che valorizza l’eccellenza culinaria e promuove legami umani significativi, ideando esperienze gastronomiche stimolanti sia per gli ospiti d’affari, sia per quelli di piacere e per le famiglie.

L’eredità culinaria e il design costituiscono il cuore pulsante delle esperienze offerte da Mövempick: il marchio utilizza il cibo come strumento per generare un impatto sociale positivo, mirando a migliorare sia la comunità sia il pianeta e lo unisce alla contemporaneità di un design accattivante e distintivo.

Grazie a questi valori, dal 2017 ad oggi Mövenpick è stato riconosciuto come il gruppo alberghiero più sostenibile al mondo da Green Globe, a testimonianza del profondo impegno del marchio verso l’ambiente, le comunità locali e un futuro sostenibile.

La presenza in Puglia

Con la firma di Mövenpick Bari, il Gruppo Accor consolida la propria presenza nella regione Puglia, in particolare a Bari, grazie ad un nuovo accordo di franchising con il Gruppo Greenblu, già partner del gruppo con il Mercure President Lecce e l’Mgallery Borgobianco di Polignano a Mare. Questa collaborazione darà vita alla rinascita dell’ex Hotel Palace, attualmente chiuso per una completa ristrutturazione e riqualificazione degli spazi interni ed esterni, curata da uno studio di interior design di Milano con la supervisione della direzione tecnica e design di Accor.

Si tratta di un edificio storico, che si affaccia sui tesori più caratteristici di Bari Vecchia e sul Mar Adriatico. La sua ubicazione al centro della città lo rende ideale per raggiungere le principali attrazioni del capoluogo levantino e non solo. L’apertura è prevista per il 2025 e la struttura sarà dotata di 180 stanze e suite, bistrot che offrirà cucina locale e internazionale e una Spa.

Tags:

Potrebbe interessarti