Sata Azores Airlines, al via il Milano-Ponta Delgada

Decollerà il 5 giugno il nuovo volo da Milano Malpensa per Ponta Delgada, nelle Azzorre, targato Sata Azores Airlines. La compagnia, rappresentata in Italia da Aviareps, effettuerà il collegamento due volte alla settimana, il mercoledì e il venerdì, per tutto il periodo estivo fino al 27 settembre, con ottime connessioni per tutte le isole dell’arcipelago; il collegamento, con partenza da Milano alle 14:10 (ora locale) e arrivo a Ponta Delgada alle 16:50 (ora locale), prosegue poi per Boston. Sata Azores Airlines vola oggi verso 80 destinazioni con una flotta di aeromobili di ultimissima generazione (A321 LR, A321 neo, A320, Q 400 e Q200). Il vettore offre anche intrattenimento gratuito a bordo anche in economy sui propri device, oltre ad altri servizi ancillary, come online check in, extra seat, fast track, pre-assegnazione dei posti, lunghe e consente il trasporto di attrezzatura sportiva.

Secondo Graça Silva, marketing, sales, and communication director di Azores Airlines, “con questa operazione, Azores Airlines continua a rafforzare i suoi investimenti nel continente europeo. Anche se siamo solo alla fase di lancio, la domanda registrata finora ci permette già di prevedere un’ottima operatività estiva, durantela quale scommetteremo su un mercato con un grande potenziale di crescita”.

Azores Airlines è la compagnia aerea con il maggior numero di voli per le Azzorre e collega l’arcipelago al nord America, al continente europeo (compresi il Portogallo continentale e l’arcipelago di Madeira) e all’arcipelago di Capo Verde. L’offerta della compagnia aerea si abbina a quella di Sata Air Açores, che collega internamente le nove isole dell’arcipelago delle Azzorre.

Gli ultimi dati raccolti dal Azores Tourism Observatory mostrano che la compagnia aerea è stata la prima scelta dei passeggeri che hanno visitato l’arcipelago delle Azzorre durante l’alta stagione del 2023.

Le prenotazioni sono disponibili attraverso il sito web della compagnia aerea, gli uffici commerciali, le agenzie di viaggio tradizionali e quelle online.

I risultati del gruppo

Nel 2023, le compagnie aeree del Gruppo Sata, Azores Airlines e Sata Air Açores, hanno ottenuto risultati di crescita molto consistenti per il secondo anno consecutivo, raggiungendo 2,4 milioni di passeggeri trasportati e oltre 28.400 voli. I ricavi hanno superato i 395 milioni di euro, mostrando un costante miglioramento dei risultati, nonostante le sfide in termini di costi.
Per il secondo anno consecutivo, Azores Airlines ha ottenuto il suo miglior anno di sempre in termini di passeggeri trasportati, con 1.445mila pax (+33% rispetto al 2022), raggiungendo 285,8 milioni di euro di ricavi (+35% rispetto al 2022). L’Ebitda positivo di 21,6 milioni di euro, 4 volte superiore rispetto al 2022, riflette la continua performance operativa favorevole della compagnia aerea.
Sata Air Açores ha realizzato il suo anno più redditizio di sempre, con un fatturato di 109,5 milioni di euro e un Ebitda di 11,4 milioni di euro. La compagnia aerea ha effettuato 1.423 voli interinsulari in più rispetto al 2022, per un totale di 18.737 voli. Il numero dei passeggeri trasportati ha raggiunto i 952mila, con una crescita del 14% (+114mila passeggeri) rispetto all’anno precedente. Nel settembre 2023, la compagnia aerea ha concluso il contratto di finanziamento con J.P. Morgan (60 milioni di euro), che ha consentito un risparmio di circa 18 milioni di euro entro il 2026.

La destinazione

L’ente del turismo dell’arcipelago sta spingendo molto sul mercato italiano: le Azzorre sono una destinazione di qualità e sostenibile, con un’offerta perfetta per il trekking, l’osservazione delle balene tutto l’anno, golf, vulcanismo, benessere e termalismo, kayak, canoa, surf, parapendio, passeggiate a cavallo. C’è poi Goreana, creata nel 1883, la più antica piantagione di tè dell’isola di Sao Miguel e l’unica esistente in Europa, che propone visite e degustazioni.

I turisti ospiti nelle strutture ricettive sono stati 26mila per 72mila pernottamenti, pari a un +70% sul 2019.

Nicoletta Somma

Tags: ,

Potrebbe interessarti