EDITORIA - EVENTI - SERVIZI DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE
L’Hotel Abi d’Oru di Porto Rotondo fa il suo ingresso in Virtuoso

Sono 154 gli hotel che oggi, in Italia, fanno parte del programma Virtuoso Hotel. Solo 6 sono in Sardegna, tra questi c’è l’Hotel Abi d’Oru di Porto Rotondo. Virtuoso è la rete globale di consulenti di viaggio di lusso, che lavora con le migliori destinazioni e un portafoglio selezionato dei migliori hotel e resort a livello globale. Fondato nel 1951 con sede a Fort Worth, negli Stati Uniti, è un network che aggrega i migliori professionisti del turismo di alta gamma, specialisti nell’art of travel.

L’Hotel Abi d’Oru

L’Hotel Abi d’Oru, in sardo “Ape d’Oro” – ha aperto le porte della sua ospitalità nel 1963. Si trova a 4 km da Porto Rotondo, è affacciato direttamente sul Golfo di Marinella e rappresenta oggi un punto di riferimento dell’alta ospitalità in Sardegna.

Nel 2023 ha inaugurato le nuove camere e suite e la nuova piscina con pool bar. Le camere sono 130 e sono di tipologie diverse,  24 Deluxe, 15 Junior Suite, 10 Family Deluxe, 4 Deluxe Suite, 4 Premium Suite e 2 Signature Suite, abbracciano la natura grazie alla architettura realizzata da Antonio Simon Mossa, architetto, politologo e scrittore sardo, nel 1963.

Scoprire il territorio e i suoi personaggi

Pilastro dell’ospitalità di Abi d’Oru è il forte legame con il territorio e per questo l’invito agli ospiti è quello di scoprire i caratteri e le personalità sarde, che hanno lasciato un segno straordinario nel corso della loro vita, nelle suite “Al mare con”. Dalla Giudicessa Eleonora d’Arborea, al premio Nobel per la letteratura Grazia Deledda; da Antonio Gramsci alla grande artista Maria Lai e da Eva Mameli, madre di Italo Calvino e prima donna in Italia a insegnare botanica all’università, alla designer Edina Altara.

Con 3 diversi ristoranti e un servizio attento e curato, quest’anno l’Abi d’Oru è pronto a riaprire il 16 maggio, con una nuova offerta gastronomica e la creazione di esperienze sempre più ricercate e connesse al territorio per gli ospiti locali e internazionali.

L’ingresso in Virtuoso

“E’ una soddisfazione annunciare l‘ingresso dell’Abi d’Oru nel network Virtuoso, risultato dovuto al grande lavoro del team commerciale, con a capo Nicola Monello e di tutto il personale dell’hotel – afferma Diana Zuncheddu, amministratore delegato Hotel Abi d’Oru -, che riesce anno dopo anno a rendere felici gli ospiti, anche i più esigenti. L’Hotel Abi d’Oru, grazie agli investimenti e interventi di restyling intrapresi negli ultimi anni, ha raggiunto il livello di ospitalità che ci siamo prefissati e oggi ancora di più anche a livello internazionale, grazie a Virtuoso. Credo che questa affiliazione sia meritata da una destinazione come la Sardegna e da un hotel pioniere e icona dell’alta ospitalità, come l’Abi d’Oru”.

Tags: ,

Potrebbe interessarti

Nessun articolo collegato