Etiopia, lo scalo di Addis Abeba raddoppia la capacità

Il raddoppio della capacità, con un investimento da 50 milioni di dollari. Lo ha portato a termine l’aeroporto di Addis Abeba, che ha così rinnovato il terminal nazionale del suo scalo internazionale.

La sfida della modernizzazione

Il ceo di Ethiopian Airlines, Mesfin Tasew, ha espresso il suo entusiasmo, sottolineando l’impegno del gruppo nel migliorare lo standard dei servizi e dell’esperienza aeroportuale. Mesfin ha dichiarato: “L’espansione e la ristrutturazione del terminal nazionale all’Aeroporto Internazionale di Addis Abeba Bole rappresenta un’aggiunta significativa alla nostra iniziativa di modernizzazione e rinnovamento degli aeroporti e delle infrastrutture aeronautiche nel Paese. Con la crescente domanda di viaggi nazionali, il completamento di questo progetto ci permetterà di offrire un’esperienza di viaggio fluida ai nostri stimati passeggeri”.

Il network di Ethiopian

Il terminal nazionale appena inaugurato è il principale hub di collegamento per le operazioni nazionali di Ethiopian, servendo oltre 200 voli da e per le 22 destinazioni domestiche su base giornaliera. Il terminal ampliato dispone di moderni sistemi e strutture aeroportuali, tra cui quattro gate di contatto, 10 gate remoti per la partenza, 22 sportelli per il check-in con sistema automatizzato di screening dei bagagli, chioschi per il self-check-in, un moderno sistema di screening di sicurezza, una lounge per i passeggeri premier e una moltitudine di varie strutture e servizi aeroportuali. Questi miglioramenti ottimizzeranno il flusso dei passeggeri, miglioreranno il livello di comfort e arricchiranno l’esperienza di viaggio complessiva.

I prossimi step

Ethiopian Airlines sta adottando misure rivoluzionarie per modernizzare le strutture aeronautiche e migliorare i servizi di trasporto aereo in Etiopia. La compagnia aerea ha recentemente avviato voli passeggeri tre volte a settimana per Dembi Dollo, insieme all’inaugurazione dei terminal degli aeroporti di Gode e Jinka. Sono in corso piani per aprire diversi altri aeroporti nei prossimi mesi, inclusi servizi tre volte a settimana per Nekemte e il ripristino di un volo giornaliero per Axum.

Tags: ,

Potrebbe interessarti