Sita acquisisce Materna Ips: cambia il panorama dell’industria dell’aviazione

Sita ha acquisito Materna Ips, azienda che si occupa della gestione di passeggeri per aeroporti e compagnie aeree. L’operazione – si legge in una nota – darà una nuova forma all’industria dell’aviazione, creando così il più potente portafoglio passeggeri per aeroporti e per i viaggi digitali.

Lo scenario futuro

Entro il 2040 il traffico aereo raddoppierà di volume e le compagnie aeree e gli aeroporti dovranno offrire ai passeggeri esperienze di viaggio fluide. L’acquisizione di Sita è in linea con il focus dell’azienda verso l’innovazione e verso un ripensamento del modo di viaggiare per andare incontro alle esigenze del settore di aumentare la capacità dei terminal e avere soluzioni di sicurezza all’avanguardia che consentano a tutti i passeggeri spostamenti più facili e snelli.

Questa operazione offrirà all’industria l’opportunità di trasformare gli aeroporti da un semplice luogo di transito a un’esperienza personalizzata e digitale per i viaggiatori di tutto il mondo. L’acquisizione è soggetta ad approvazione normativa.

Il portafoglio di Materna Ips aiuta gli aeroporti a gestire più passeggeri e a ottimizzare le risorse per offrire ai viaggiatori un’esperienza migliore. L’azienda è leader di mercato nel self-bag drop, con clienti in Nord America, India, Europa e Giappone. Materna Ips offre soluzioni di sicurezza all’avanguardia per tutti i touchpoint, dal check-in al ritiro bagagli e l’imbarco.

Le soluzioni di Sita e Materna Ips si integrano tra loro in modo virtuoso. Con l’acquisizione, Sita si conferma leader a livello globale per le soluzioni end-to-end negli aeroporti.

Un nuovo modo di viaggiare

“Siamo in una nuova era del viaggio. Questa è l’acquisizione più grande di Sita e cambierà l’intero panorama dell’intera industria dell’aviazione – ha dichiarato David Lavorel, ceo di Sita -. Combinando le soluzioni e l’esperienza di entrambe le aziende, porteremo il viaggio dei passeggeri, e tutte le relative operazioni, a una dimensione di efficienza mai vista prima. Gli aeroporti e le compagnie aeree avranno a disposizione le soluzioni per la gestione passeggeri più innovative. I passeggeri di tutto il mondo potranno guardare a un nuovo modo di viaggiare fluido, senza intoppi e contactless”.

Lavorel aggiunge: “Abbiamo imboccato la strada per un profondo percorso di trasformazione. Questa acquisizione si adatta perfettamente alla nostra strategia di crescita. Volevamo fare un passo coraggioso verso un rinnovamento del futuro dei viaggi e lo abbiamo fatto. Non vediamo l’ora di iniziare questo nuovo capitolo con i nostri colleghi di Materna Ips e rimodellare insieme il modo di viaggiare nei prossimi anni”.

Georg Oschmann, ceo di Materna Ips, ha aggiunto: “Mentre ci apprestiamo a partire per questo viaggio con Sita, vediamo un potenziale illimitato di crescita e sviluppo. Questa mossa strategica si adatta perfettamente al nostro impegno per l’innovazione e l’eccellenza. Insieme, creeremo un valore senza precedenti nel nostro settore e non solo, utilizzando le nostre forze combinate per promuovere progressi significativi e maggiori opportunità per tutti”.

L’integrazione si baserà sulle soluzioni di check-in condiviso di Materna Ips presso i chioschi, gli sportelli o online: molteplici opzioni per il deposito automatico dei bagagli di facile utilizzo e altro ancora. Ciò costituirà una potente combinazione con il portafoglio di soluzioni di Sita, tra cui biometria, computer vision, viaggi digitali e gestione delle operazioni aeroportuali.

Tags: ,

Potrebbe interessarti