Malesia: arrivi italiani a +10,4% nei primi quattro mesi

Buone notizie per la Malesia. Nei primi quattro mesi dell’anno registra una crescita a doppia cifra rispetto al 2019. Da gennaio ad aprile sono infatti 17.482 gli arrivi dall’Italia, segnando un +10,4% rispetto ai primi quattro mesi del 2019 e un +38,5% rispetto ai primi quattro mesi del 2023.

Il Paese punta sulla valorizzazione dei siti Unesco, tra cui l’Isola di Langkawi, il primo Geoparco Unesco nel Sud-est asiatico, il Parco Nazionale Gunung Mulu, Sarawak. Il Parco Kinabalu nel Sabah è stato dichiarato Geoparco Globale dell’Unesco e ha ricevuto lo status di ‘Tripla Corona’ con il Patrimonio dell’Umanità, la Riserva della Biosfera di Crocker Range dell’Unesco, Melaka e George Town (Penang), il patrimonio archeologico della Valle di Lenggong, dove è stato trovato l’Uomo Perak, che si stima abbia 11mila anni e si ritiene sia l’unico scheletro umano completo mai trovato in Malesia.

Il Paese fa leva anche sul patrimonio culturale immateriale dell’Umanità dell’Unesco, che comprende la danza Mak Yong, la musicalità del Dondang Sayang, l’arte marziale Silat, la forma poetica Pantun e il tessuto Songket. Inoltre, Kuching nel Sarawak è stata nominata “Città creativa della gastronomia” dall’Unesco.

Ciò che piace agli italiani

Dal canto suo il Paese ha diversi elementi che piacciono al turista italiano, spiagge, natura, città, buon cibo, gente ospitale, clima caldo, un buon rapporto qualità-prezzo e una buona accessibilità dall’Italia.

A tal proposito, Tourism Malaysia per supportare gli operatori e tenerli aggiornati sul Paese, ha organizzato un webinar in collaborazione con Simple Crs, sistema di prenotazione voli utilizzato dalla maggior parte delle agenzie di viaggi, fornendo un quadro chiaro di quali compagnie aeree sono maggiormente utilizzate e preferite dagli italiani.

Crescono le prenotazioni

Claudio Cristofaro, presidente e a. d. di Simple Crs si dice soddisfatto perché la Malesia sta registrando un incremento di prenotazioni molto interessante: “Negli ultimi mesi il turismo italiano in Malesia ha registrato un notevole incremento di prenotazioni. I nostri dati di vendita mostrano una crescita costante, evidenziando un rinnovato interesse da parte dei viaggiatori italiani”.

Il manager si sofferma sulle “compagnie aeree più utilizzate per questi viaggi”, affermando che sono: “Turkish Airlines ed Etihad Airways, grazie alla loro eccellente connettività e ai servizi di alta qualità, la Malesia è una destinazione popolare per la sua sicurezza e per il fatto che gran parte della popolazione parli inglese, rendendo la comunicazione più facile per i turisti. Inoltre, offre una vasta gamma di attività diverse, tra cui il Borneo, che attira gli amanti della natura e dell’avventura. Questi risultati indicano un trend positivo e un potenziale di crescita continua per il mercato turistico tra Italia e Malesia”.

Tags: ,

Potrebbe interessarti