Zoom Discover Italy 2022

Trentino Marketing: approvato il piano triennale

E’ stato dato il via libera al piano triennale 2022-2024 di Trentino Marketing, il programma strategico che comprende le attività di promozione territoriale e marketing turistico nel triennio in corso. A disporlo è la delibera presentata dall’assessore all’Artigianato, Commercio, Promozione, Sport e Turismo Roberto Failoni e approvata dalla Giunta provinciale. Per l’anno in corso vengono stanziate risorse per un importo complessivo di 33 milioni di euro. “Questa delibera – commenta l’assessore – costituisce un provvedimento cruciale: diventa un piano strategico di destinazione, che va a toccare non solo argomenti specifici del settore turistico, ma anche gli altri aspetti che riguardano in generale lo sviluppo del nostro territorio. Dal tema della sostenibilità alla digitalizzazione delle imprese, fino al reclutamento del personale e alla sua formazione, il turismo diventa ancor più chiave di volta trasversale delle politiche pubbliche”. Il documento pone le basi per affrontare le criticità del sistema trentino, ma allo stesso tempo valorizzare le opportunità dello scenario presente e futuro, in un mercato che impone di stare al passo con l’evoluzione delle scelte di vacanza e le esigenze dei turisti. “In questo scenario – afferma Failoni – i fenomeni globali e i rapidi cambiamenti in corso ci impongono scelte urgenti e importanti, per portare la destinazione verso un sistema moderno che continui ad essere competitivo”. Ecco quindi i punti di forza da valorizzare: l’offerta sicura e salutare proposta dal Trentino grazie agli spazi aperti e alla natura, la buona reputazione del territorio e il rigoroso rispetto dei protocolli di sicurezza, la crescita di alcuni territori prima meno ricercati e ora diventati nuove mete di vacanza, la qualità della vita che in generale il Trentino offre anche a smart worker, migranti digitali oppure addirittura a nuovi residenti. Tra gli atout da valorizzare, la scoperta di nuovi borghi, grazie anche all’inserimento di due nuove tappe: Luserna /Lusérn e Pieve Tesino nell’elenco dei “Borghi più belli d’Italia”. L.D.

Mare e territorio il focus per Bordighera

Varietà dell’offerta, sostenibilità, sicurezza. Sono questi gli asset principali da tener presente per riconquistare il turista “dopo un’emergenza che ha cambiato anche il modo di scegliere e vivere la vacanza”. Non ha dubbi Mauro Bozzarelli, vicesindaco ed assessore al Turismo del Comune di Bordighera che torna a Discover Italy dopo la felice esperienza del 2021. “Forti del lavoro che stiamo portando avanti con entusiasmo sia sul campo – afferma -, penso, solo a titolo di esempio, al nostro comprensorio biking ed hiking, sia sul piano strategico, con l’obiettivo di sviluppare ulteriormente le potenzialità di un mare e di un territorio meravigliosi in ogni stagione”. Come sottolinea Bozzarelli in questi mesi è preponderante un flusso di turisti di prossimità in misura maggiore dall’Italia “e, comunque in buoni termini, dalla Francia. Non mancano comunque richieste da altri Paesi esteri in previsione della stagione estiva”. La vicinanza al confine francese rende Bordighera “meta privilegiata per il turismo d’oltralpe, che ci sceglie sia per brevi soggiorni sia per periodi di vacanza più lunghi”. C’è poi una tradizionale affinità “con i viaggiatori di Germania, Austria e Svizzera, che apprezzano in modo particolare le opportunità outdoor che il nostro territorio offre 365 giorni l’anno”, commenta Bozzarelli. Parlando della situazione Russia-Ucraina, non si nasconde il fatto che desti “grande preoccupazione; non possiamo escludere conseguenze sugli arrivi nel nostro comprensorio, che negli ultimi anni è stato scelto da viaggiatori provenienti da quelle aree. Stiamo comunque investendo sul mercato del Nord Europa, soprattutto attraverso la partecipazione alle fiere di settore”. S.V.

I Bronzi di Riace protagonisti per La Diano Viaggi

“A Sestri Levante proporremo dei tour in Calabria che avranno come protagonisti i Bronzi di Riace, dei quali si festeggia il cinquantesimo anniversario dal loro ritrovamento”. A parlare è Antonio Muià, management director di La Diano Viaggi Tour Operator di Siderno, in provincia di Reggio Calabria, che conta sul workshop b2b Discover Italy per incontrare buyer selezionati. “Crediamo in questa manifestazione – spiega – per la cura dimostrata nella scelta dei buyer”. E per attirare la clientela internazionale, l’operatore ha in programma di offrire dei pacchetti con itinerari in cui, oltre al patrimonio archeologico, si farà conoscere e vivere “momenti esperienziali”. Le azioni commerciali di La Diano Viaggi saranno rivolte ai mercati di Nord Italia, Nord Europa, Canada, Stati Uniti e America Latina, in particolare Argentina. “Per il trade – prosegue il manager – porremo in essere delle azioni di promo-comunicazione brandizzate Calabria”. Intanto il 2021 è stato, a detta di Muià, “un anno deludente e purtroppo il 2022 si prospetta scoraggiante, alla luce delle tensioni politiche internazionali post Covid con la guerra in atto in Ucraina”. L.D.

Liguria Together: ottimismo per la stagione

“Nonostante i recenti accadimenti relativi alla situazione Russia-Ucraina, restiamo sostanzialmente ottimisti circa l’andamento della stagione e i segnali di ripresa del mercato turistico nel suo complesso”. A parlare è Francesco Andreoli, presidente del consorzio Liguria Together. Segnali che stanno già “ampiamente registrando in questi mesi di bassa stagione e non solo dal mercato interno”. Per la stagione ormai alle porte arrivano richieste “di viaggiatori dai principali mercati esteri in ambito europeo ed anche dal continente americano. Come ogni anno abbiamo pianificato la partecipazione ai principali eventi di settore, auspicando di poter continuare a partecipare in presenza”, afferma Andreoli. Il consorzio, dal canto suo, sta investendo nella promozione dell’entroterra e per questo prevede “la partecipazione ad eventi mirati al turismo outdoor come la fiera di Lione e le prossime edizioni di Monaco di Baviera e Utrecht, rinviate purtroppo al prossimo anno. Continueremo poi a partecipare alle consuete manifestazioni a partire da aprile con Discover Italy, cui siamo particolarmente legati e a Bit”. S.V.

Tags: , , , , ,

Potrebbe interessarti