Kenya Airways accelera su Ndc

Kenya Airways spinge su Ndc. E’ il vettore a spiegare le tre possibili opzioni di accesso per i partner: la prima attraverso l’Ndc Agents Portal, attivato progressivamente dall’8 giugno sul sito ndc.kenya-airways.com, la seconda, rivolta a grandi agenzie, Tmc o Ota è il direct connect tramite Api, la terza l’utilizzo di un aggregatore It, per esempio Verteil.

Kenya Airways chiarisce anche i pre-requisiti: Ndc è un’interfaccia web basata su Internet, pertanto è necessario un accesso alla Rete, gli agenti Iata devono avere accesso al Bsp e devono essere in regola con l’associazione per l’emissione dei biglietti e delle prenotazioni. Per gli agenti non Iata o per qualsiasi altro venditore che abbia bisogno di emettere biglietti direttamente tramite la compagnia aerea, è necessario il numero Tids Iata Dopo aver ottenuto il numero Tid, contattare il rappresentante di vendita locale.Tutti gli agenti devono accettare i termini e le condizioni d’uso del vettore prima di poter accedere ai portali sia tramite direct connect che tramite aggregatori.

I contenuti di Kenya Airways rimarranno disponibili attraverso i tradizionali canali Gds, ma con un supplemento per tutte le prenotazioni effettuate tramite il canale indiretto: la surcharge per segmento e per passeggero è di 5 dollari per i voli nazionali e di 8 dollari per i gli internazionali. Si applica uniformemente in tutto il mondo su tutti i tipi di tariffe e programmi.

Tags:

Potrebbe interessarti