Parte bene il 2024 di Napoleon 

Il 2024, che è la quarantesima stagione sul mercato per Napoleon, è partito in linea “con l’ottimo inizio del 2023, quindi è incoraggiante su tutte le destinazioni da noi trattate. Degne di nota al momento l’Isola d’Elba, ma anche la Corsica”, commenta il responsabile commerciale Marco Rosselli.

Il segmento famiglia

Le proposte dell’operatore per la stagione in corso, a fronte della situazione di incertezza economica generale e geopolitica, confermano “l’attenzione verso le famiglie grazie a proposte dedicate”. Il t.o. dà risalto alle strutture e alle offerte che sono indirizzate a questo target, sono, infatti, “molto presenti offerte dove i bambini sono gratuiti in camera con i genitori, oltre ad avere un prodotto che in maniera molto ampia è dedicato appunto a quel segmento”.

I cataloghi sullo scaffale

Napoleon ha in portfolio quattro cataloghi destinazione (Isola Elba, Mare di Toscana, Sardegna, Corsica) oltre al Vacanze Con Stile, “una raccolta delle migliori strutture su tutte le nostre destinazioni – spiega il manager -. L’affianca il nostro Catalogone, strumento dedicato alle agenzie di viaggi, oltre al Confidenziale Gruppi che raccoglie alcune proposte dedicate al segmento gruppi sempre sulle nostre destinazioni”.

Dal canto suo il t.o. ha iniziato l’attività negli anni ’80 con i gruppi per l’Isola d’Elba per poi estendersi verso la Toscana. Da allora, i gruppi continuano ad essere una componente molto importante del lavoro dell’operatore. Per quanto riguarda il trend, la domanda estera per il mercato dei gruppi sul Mare Italia si è già mossa, “ma già da qualche mese – fa notare Rosselli -, dato che i gruppi si muovono con tempistiche diverse da quelle degli individuali d’agenzia”. Le tipologie trattate dall’operatore sono molteplici, tra anziani, studenti, incentive, soggiorni active in ambito sportivo. Per quanto riguarda la domanda domestica, il manager sottolinea che tutte queste tipologie “si stanno muovendo in maniera interessante sulla stagione 2024”.

Il canale agenziale? Il t.o. lavora attivamente con la maggior parte delle adv presenti sul territorio italiano, “prevalentemente nelle zone dalla Campania in su”.

Stefania Vicini

Tags: ,

Potrebbe interessarti